Il mal di Phon…

PhonL’asciugacapelli prende il suo nome più breve ed utilizzato da un vento caldo e secco, proveniente dalle montagne e molto comune in questa stagione. Il Föhn (o favonio) è infatti quanto rimane di una corrente umida che risalendo le montagne si raffredda, scarica gran parte della sua umidità, e ridiscendendo dal versante opposto si riscalda molto più di quanto non fosse in partenza. Questo vento spazza via lo smog portando in pianura una insolita limpidezza dell’aria, innalzando la pressione atmosferica e ripulendo il cielo dalle nubi. Quindi in teoria dovrebbe portare anche un miglioramento nell’umore di persone e animali… Ma non è così.

Ogni stagione ha i suoi servizi preimpostati dei telegiornali… In estate ci spiegano che dobbiamo bere di più, non stare al sole nelle ore più calde, non mangiare brodo, bolliti o cotechini, evitare i cappotti e i maglioni di lana e altre ovvietà che il nostro corpo già ci comunica anche da solo. In inverno invece ci raccomandano di coprirci quando usciamo, di non abusare del freno a mano guidando sulle strade gelate e via con genialate simili. Allo stesso modo, in primavera la news che va per la maggiore riguarda le allergie ai pollini, che subiscono un’impennata in questo periodo. Personalmente soffro di allergie ma finchè i pioppi non scaricano i loro semi piumosi sopravvivo piuttosto bene.

Quello che nessuno spiega mai è che in primavera (ma anche in autunno, sebbene in forma più lieve) i meteopatici patiscono le pene dell’inferno. Un vento “di caduta” come il favonio infatti, se prolungato provoca più disturbi del morso di un cobra: spossatezza, bassa pressione, aumento degli stati d’ansia e peggioramento degli stati depressivi, nevralgie, palpitazioni, disidratazione, problemi di attenzione e concentrazione, fino ad arrivare a problemi urinari, all’apparato digerente ed incremento statisticamente rilevante di infarti, ictus, ed incidenti sul lavoro.

A questi simpatici sintomi aggiungete che i leucociti (gli “ammazzamicrobi”) diminuiscono, e con essi le nostre difese naturali, e capirete perchè il padre della medicina moderna Ippocrate, scriveva nel suo trattato Delle arie, delle acque e dei luoghi: “Chi vuole approfondire la conoscenza dell’arte medica con una retta indagine deve fare quanto segue: anzitutto prendere in considerazione le stagioni dell’anno e gli influssi esercitati da ciascuna di esse”. Lo aveva capito pure lui, 4 secoli prima di Cristo, che il cambiamento di stagione influisce fortemente sulla salute psicofisica delle persone. Guardando poi tutto questo in un epoca in cui l’Uomo sta modificando il clima, rendendo spesso più violenti e certamente più imprevedibili i fenomeni meteorologici, è chiaro che i disturbi si presentino in forme sempre peggiori. La schiera dei meteopatici si fa sempre più numerosa, e i sintomi sempre più acuti.

Quindi in questo periodo di affari d’oro per farmacisti, medici e avvocati, prima di riempirvi di pasticche o di fare causa a qualcuno, ricordatevi del Phon. Prima di rivolgervi al dottor House o di litigare con il vostro migliore amico, aspettate che il Phon smetta di soffiare. Quando arriverà l’estate probabilmente scoprirete che non siete poi così malati, e nemmeno poi così incazzati.

Annunci
  1. La storia del Föhn la sapevo U_U cmq non sai quanto soffro io al polso (che si è rotto) e al piede dove mia hanno operata!

    • eheh io ormai ho perso il conto tra ossa, muscoli e altri infortuni che mi fanno male quando cambia il tempo… Aggiungici l’allergia agli acari, quella ai pioppi e ne risulta una specie di rottame umano!! XD

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: