Posts Tagged ‘ Cina ’

La Cina è vicina

Gianpietro D'Alia (UDC)

Gianpietro D'Alia (UDC)

Quello che segue è l’emendamento 50-bis presentato dal senatore Gianpietro D’Alia (UDC) al “pacchetto sicurezza” (ddl 733) emanato dal Governo e recentemente approvato dal Senato della Repubblica:

«Art. 50-bis.

(Repressione di attività di apologia o incitamento di associazioni criminose o di attività illecite compiuta a mezzo internet)

1. Quando si procede per delitti di istigazione a delinquere o a disobbedire alle leggi, ovvero per delitti di apologia di reato, previsti dal codice penale o da altre disposizioni penali, e sussistono concreti elementi che consentano di ritenere che alcuno compia detta attività di apologia o di istigazione in via telematica sulla rete internet, il Ministro dell’interno, in seguito a comunicazione dell’autorità giudiziaria, può disporre con proprio decreto l’interruzione della attività indicata, ordinando ai fornitori di connettività alla rete internet di utilizzare gli appositi strumenti di filtraggio necessari a tal fine. Continua a leggere

Annunci

Tao te Ching

Yin e Yang

il Taijitsu

Il Tao Te Ching è uno dei libri più letti, studiati, tradotti e interpretati della storia. E’ attribuito al padre della filosofia (prima che religione) Taoista, Laozi, ed è composto da soli 5000 ideogrammi, divisi in 81 capitoli. Tuttavia consiglio di non farsi trarre in inganno dalla brevità di questo libro: infatti è un poema pieno di metafore e similitudini molto, MOLTO difficili da comprendere.

Certamente la distanza cronologica (la sua stesura viene datata in un periodo compreso tra il 5° ed il 3° secolo a.C.) e geografica (i pressochè inesistenti contatti culturali tra Europa e Cina non aiutano di certo) contribuisce a spiegare perchè questo testo risulti così ermetico agli occhi di un occidentale. Si sospetta poi che le tavolette di cui era composto si siano nei secoli mescolate aumentandone le difficoltà di interpretazione, il che evidentemente lo rende ostico anche ai cinesi stessi… Ciononostante, il “Libro della Via e della Virtù” (come viene chiamato) resta indubbiamente una interessantissima fonte di idee, ricco di originalità e intuizioni geniali. Continua a leggere